la ele

giovani critici e incazzati

In in classe on November 30, 2010 at 11:17 pm

Il problema non è quello che io scrivo o non scrivo, ma quello che tu hai fatto o detto. Se fai o dici qualcosa che non vorresti fosse pubblicamente risaputo, probabilmente non avresti dovuto farlo. Questo è fondamentalmente quello che penso su tutto il tema intercettazioni/legge bavaglio/privacy. Argomento commentato, analizzato, vituperato, ribaltato come un calzino da gente molto più preparata di me. Ad esempio.

Ma ne scrivo anch’io, dopo una lezione con Gianni Barbacetto, per tranquillizzare il presidente del consiglio. In quel covo di mistificatori che, secondo alcuni, sarebbe una scuola di giornalismo. In quel tempio della cultura di sinistra che pare sia l’università italiana. Davanti a quei facinorosi degli studenti, Barbacetto ha dovuto spiegare e giustificare le sue posizioni. La legge attualmente in vigore dà la possibilità di pubblicare il contenuto delle intercettazioni solo per riassunto finché non sono concluse le indagini preliminari. Allora perché non rispettare la legge? C’è proprio bisogno di pubblicarle integralmente? E che cosa cambia la legge bavaglio? E non dovremmo tutelare la reputazione degli intercettati? [no, secondo me no. Avrebbero dovuto tutelare da soli la propria reputazione, evitando di fare qualcosa di cui vergognarsi]

Visto come la penso, in questo caso non sono d’accordo con i miei compagni ma ho trovato straordinario che si scatenasse un dibattito proprio su questo argomento. Ci si aspetterebbe che dei giovani, entusiasti, futuri giornalisti non si pongano nessun dubbio e partano a testa bassa convinti di dover scrivere “la verità, tutta la verità, nient’altro che la verità”. Invece siamo persone, tutte diverse. Scalpitiamo tutti, ma per usare la nostra testa e passare al setaccio la realtà che ci viene propinata.

A pensarci bene, il presidente del consiglio non ha nessun motivo per stare tranquillo.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: