la ele

scusi, per Sucate?

In newz on May 24, 2011 at 10:27 am

“Terza stella a destra… anzi faccia quinta. Superi i grillini e poi tutta a destra”.

Un troll è notiziabile? Sì. Anche perché la notizia non è il troll, è che il sindaco che ha amministrato Milano per cinque anni non sa che non esiste nessuna via Puppa e nessuna frazione di Sucate. Che detta così, poi, il dubbio sarebbe potuto venire anche al “piccolo elfo” ( di San Giovanni Rotondo, suppongo) che si occupa di gestire l’account Twitter di Letizia Moratti. Spero che il giovane di belle speranze in giacca e cravatta prima di rispondere si sia precipitato sul suo account Twitter, o Facebook o Friendfeed per farsi quattro risate con gli amici dal resto del mondo: “Hey guys!!!! In Milan there’s a neighbourhood called Suck! ROTFL”.

Lo spero, ma non credo l’abbia fatto. Anzi, probabilmente il “piccolo elfo”non è così piccolo. Se avesse avuto meno di trent’anni avrebbe saputo usare i social network, che non funzionano come la classica pubblicità. Non si può aprire un account Twitter e spacciare i soliti vecchi proclami sperando di rincretinire la gente. Bisogna dire cose vere e fondate, e dirle in modo ironico e intelligente per essere ascoltati. I social network sono un’arma formidabile. Ma a certa gente esplodono in mano (per fortuna!).

Advertisements
  1. RAGAZZI SVEGLIA!!!
    PISAPIA E LA MORATTI FANNO PARTE DELLO STESSO GRUPPO DI POTERE!!!
    Anche il grande Dario Fo ha provato a metterci in guardia…ma stranamente è sparito da qualsiasi dibattito o discussione…
    Giusto per dirne una…sapete con chi ha pranzato il buon Pisapia la scorsa settimana???
    Il nostro paladino della sinistra, della legalità e dell’ambiente ha avuto una simpatica chiacchierata con alcuni dei più importanti costruttori/speculatori/cementificatori/, la maggior parte facenti capo al gruppo Ligresti…
    E secondo voi che cosa si sono detti?!?!
    Ve lo dico io che lavoro per uno di questi gruppi…Pisapia si è accreditato nei loro confronti rassicurandoli sulla prosecuzione dei loro loschi affari nel caso di sua elezione e sul fatto che non toccherà il tanto demonizzato PGT, almeno nelle parti che fanno più comodo a questi signori…
    Giusto per dirne un’altra…
    Mi sapete dire chi è il capolista del PD per il Comune??
    Mi sbaglio o è un certo Boeri…architetto di fiducia della famiglia Moratti e del gruppo Ligresti…
    RAGAZZI STANNO PROVANDO A FREGARCI ANCORA!!!!
    IO NON VOTO PISAPIA!!!!!!!!!

  2. Caro Lucas,
    il mio post era diretto a criticare l’uso dei social network da parte di una classe di dinosauri della comunicazione che non hanno ancora capito la fondamentale differenza tra web e tv. Non li sfiora il pensiero che l’interattività del web mette qualsiasi opinione, qualsiasi pensiero, a confronto con migliaia di altre persone contemporaneamente. Qualsiasi fandonia viene smascherata in tempi molto più rapidi. E qualsiasi figuraccia viene amplificata senza la possibilità di bloccarne la diffusione.

    Io non ho invitato a votare Pisapia (anche perché anche la sinistra, quanto a utilizzo dei social network ne ha ancora di strada da fare…). Tu non vuoi votarlo? Non lo fare. Avresti voluto vedere Calise sindaco di Milano? Mi spiace, ritenta e sarai più fortunato (forse). Dopo il tuo commento, però, invito chi passa di qui a votare Pisapia ai ballottaggi. Se non altro perchè da quando sono nata Milano è amministrata dalla destra sotto varie sigle. Nel frattempo l’inquinamento e il traffico sono peggiorati, lo sviluppo dei mezzi pubblici si è fermato, sono diminuite le case popolari, sono aumentati gli affitti… E questo solo per citare alcuni dei problemi di Milano. Se poi vogliamo parlare dei temi cari agli elettori di destra, immigrati e centri sociali, in vent’anni di destra sono diventati di più, non di meno.

    Ci tengo a precisare che tutte queste cose le dico per rivolgermi a una platea variegata di milanesi. Le mie idee politiche non sono esattamente queste, ma in questa sede non mi interessa mettermi a fare propaganda.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: